L'assunzione della Propoli per contrastare le patologie invernali

Farmacia Comunale

Origine e composizione

Sicuramente avrai sentito parlare della propoli, ma ne conosci tutte le sue straordinarie proprietà?
La propoli è un prodotto delle api e viene tradizionalmente utilizzata come rimedio fitoterapico già da migliaia di anni (le prime fonti sono riconducibili intorno al 350 a.C.). Ancora oggi, vengono sviluppati numerosi studi sui benefici che essa è in grado di apportare all’organismo. Viene prodotta dalle api tra agosto e ottobre, a partire dalle resine di alcune specie di alberi che vengono trasformate in propoli dall’azione di particolari enzimi, tipici di questi insetti. La sua composizione è estremamente variabile (periodo e zona di raccolta, ecc.) e ciò influenza le sue proprietà. Approssimativamente, la propoli grezza è costituita da: resina, cera, oli essenziali, polline e vari composti organici, per un totale di oltre 300 composti naturali.

Benefici e Proprietà

Affinché tu sia certo di acquistare il rimedio più adeguato alle tue esigenze, è importante che tutti i prodotti in commercio a base di propoli siano standardizzati in modo rigoroso: questo perché i suoi benefici sono legati alla concentrazione di vari principi attivi che, come detto, cambia notevolmente. In generale, essa ha proprietà: antibatteriche, antivirali, antimicotiche, cicatrizzanti, immunostimolanti, antinfiammatorie e analgesiche. Particolare importanza ricoprono i benefici riguardanti le patologie stagionali: può essere usata sia in maniera preventiva, per rafforzare il sistema immunitario (ma diversi prodotti naturali sono più efficaci, come Astragalo, succo d’Aloe o Echinacea), che come terapia una volta insorto il malanno. In particolare, contrasta mal di gola, influenza, raffreddore e altre patologie dell’apparato respiratorio, come faringite, tonsillite e tracheite. La propoli può quindi essere considerata a tutti gli effetti un antibiotico naturale. La sua azione antinfiammatoria e analgesica sulle mucose ha un duplice ruolo: smorza il fastidio e crea uno schermo antibatterico, grazie alla sua consistenza resinosa.

Farmacia ed erboristeria

Puoi facilmente acquistare i prodotti a base di propoli in una qualsiasi farmacia, erboristeria o anche online o nei reparti specifici dei supermercati. L’aspetto fondamentale è che si acquisti sempre da fonti sicure e certificate. Questo sia per avere la certezza di acquistare un prodotto affidabile e sia per l’effettiva efficacia del rimedio. La propoli può essere assunta principalmente in tre formati: propoli grezza (sciolta direttamente in bocca a bassi dosaggi), tintura di propoli (ottenuta mediante diluizione in alcol etilico) ed estratto molle (che prevede cioè l’evaporazione con il calore dell’alcol della tintura). Inoltre, esistono compresse in cui la propoli è unita ad altri principi attivi per patologie specifiche. Può essere usata anche nei bambini.

Controindicazioni

La propoli non presenta grosse problematiche. Tuttavia, presta attenzione nel caso fossi un soggetto allergico e non sottovalutare (dove presente) la componente alcolica, soprattutto per i bambini. Un piccolo svantaggio è dato dal sapore non particolarmente gradito, ma puoi rimediare con zucchero o miele. Nel caso di patologie particolari, è bene consultare un medico: per chi soffre di asma di asma o, per esempio, per la sua azione anti-coagulante (evitarne l’assunzione prima di un intervento chirurgico). Qualche piccolo accorgimento è rivolto anche alle donne in dolce attesa e neomamme: meglio utilizzare i prodotti senza alcol e, in generale, meglio evitare di sperimentare in questo periodo se mai assunta prima, anche se priva rischi veri e propri.