Come alleviare il mal di gola in adulti e bambini

Farmacia Comunale

La gola, chiamata scientificamente faringe, ha la funzione di portare il cibo verso l'esofago e l'aria verso la laringe. La gola si infiamma spesso e facilmente, causando sintomi fastidiosi e, talvolta, dei dolori tanto forti da impedirti di deglutire e mangiare normalmente. Il mal di gola, noto anche come faringite, deriva quasi sempre da un'infezione virale o batterica ma può anche essere causato da allergie, fumo e agenti irritanti.

Diversi tipi di mal di gola

Il mal di gola, lo streptococco e la tonsillite sono condizioni diverse spesso confuse. La tonsillite è un'infiammazione che colpisce le tonsille, ossia le due ghiandole che si trovano nella gola. Se il mal di gola deriva dallo streptococco, invece, ti trovi di fronte a un'infezione batterica da trattare con antibiotici. Il comune mal di gola, invece, nella gran parte dei casi dipende da infezioni virali e puoi guarire in maniera spontanea nel giro di qualche giorno. Il più delle volte potrai capire quale sia il tuo problema da una semplice visita medica. Il medico controllerà la gola verificando l'eventuale presenza di placche ed eventualmente potrà richiederti il test rapido per verificare la presenza dello streptococco oppure di effettuare un tampone per controllare la cultura batterica.

Trattare il mal di gola

Nella gran parte dei casi risolverai il tuo mal di gola in modo spontaneo, senza farmaci o terapie particolari. Non esistono terapie mediche per le infezioni virali, quindi quello che dovrai fare sarà riposarti e attendere che l'infiammazione passi naturalmente. Per alleviare i dolori puoi assumere dei FANS (farmaci non steroidei) come quelli a base di ketoprofene o ibuprofene oppure prendere degli analgesici a base di paracetamolo. Durante i giorni di malattia devi cercare di assumere molti liquidi, bevendo molta acqua e mangiando zuppe e brodi, mentre vanno evitati alcolici e bevande gassate o contenenti caffeina. Nel caso la deglutizione ti risultasse faticosa, aiutati con una cannuccia.

Rimedi naturali

Aspettando che la malattia completi il suo decorso puoi aiutarti ad alleviare i sintomi del mal di gola con dei rimedi naturali, utili anche per i bambini. Fai dei gargarismi con dell'acqua salata per sfiammare la gola e utilizza il miele con il limone, realizzando una soluzione con dell'acqua calda. Il miele ha un forte potere lenitivo e aiuta a sciogliere il muco. Anche mangiare delle caramelle dure può aiutarti perché, anche se non noterai sollievo immediato, l'aumento della produzione della saliva favorirà la pulizia della gola. Cerca di mantenere l'aria sempre umida soprattutto nelle stanze in cui rimani per più tempo. Umidificare, infatti, impedisce alle mucose di asciugarsi evitando di aumentare l'irritazione della gola, oltre ad aiutare a dormire meglio. Durante i giorni di malattia, evita di uscire e di esporti ad inquinamento e agenti atmosferici, non fumare per non irritare ulteriormente la faringe. Talvolta, il mal di gola può influire sulla laringe provocando un abbassamento di voce o della raucedine. In questo caso, l'unica cosa che puoi fare è cercare di non parlare e riposare la voce il più possibile. Evitare la diffusione dell'infezione rimanendo a casa nei giorni in cui sei malato è importantissimo ma se proprio devi uscire, utilizza delle mascherine e copri sempre la bocca quando starnutisci o tossisci. Nel caso i sintomi del mal di gola non migliorassero nel giro di una settimana consulta il tuo medico di fiducia o il pediatra nel caso dei più piccoli.