Le proprietà del collagene e come possiamo assumerlo

Farmacia Comunale

L’attenzione verso il collagene, ultimamente, è cresciuta. Infatti se ne parla sempre più spesso in tv ma anche sul web, quindi, sono in molti a volerlo provare e capire se è davvero così importante per la pelle e il corpo.

Il collagene è un elemento in grado di generare effetti benefici proprio su tutto l'organismo, contribuendo a preservarne il benessere ma anche la sua integrità nel tempo. Alcuni, però, non sanno proprio come utilizzarlo al meglio. Ecco perché è necessario fornire una corretta informazione circa la sua composizione ma anche l’utilizzo. Scopriamo insieme perché il collagene fa bene.

Collagene: cos’è

Quando si parla di collagene si intende una proteina presente in abbondanza nel tuo organismo, infatti, il 6% del peso totale del corpo di un uomo è fatto proprio di questo elemento, mentre, corrisponde al 25% della massa proteica presente.

Il collagene è composto da tre amminoacidi che concorrono a formare il tessuto connettivo. Ma dove si trova? Di sicuro nei tendini, ossa, pelle, cartilagine, vasi sanguigni e membrane. La sua funzione è quella di collante, proprio come lascia intendere il nome. Inoltre garantisce una certa elasticità dei tessuti e contrasta gli effetti dell’invecchiamento naturale, dando tutto il sostegno necessario al corpo.

Il collagene, nel corso della vita umana, viene sempre prodotto ed è in grado di rinnovarsi per assolvere alle funzioni a cui è destinato. Con il passare del tempo, però, il livello di presenza nell’organismo cambia, quindi, rallenta con l’aumento dell’età. Si nota una certa diminuzione sin dal compimento dei venticinque anni. Cosa si può fare per sopperire a questa mancanza? È possibile adottare diversi rimedi in grado di garantire in maniera costante il collagene nel corpo.

Collagene: come integrarlo

Quando il livello di collagene nel tuo corpo non è sufficiente, allora è importante agire per evitare di perdere tono muscolare o riscontrare una certa difficoltà nel movimento, notando, inoltre, un aumento delle rughe e maggiore fragilità a livello di chioma e unghie. Però è bene dire che queste problematiche aumentano anche quando siamo continuamente esposti a fattori che degradano l’organismo. Infatti chi si espone per lungo tempo al sole, è fumatore o respira sostanze inquinate, oppure, è stressato, deve integrare la proteina. Ma dove trovarla? In una dieta corretta e negli integratori studiati ad hoc.

A stimolare la produzione di collagene è, prima di tutto, il cibo a foglia verde come bietole o spinaci. Inoltre lo si trova anche negli agrumi, melone, kiwi o ananas, frutti ricchi di vitamina C. A tutto ciò va aggiunta anche la lisina che si trova, naturalmente, nei legumi, formaggio o carne. Si tratta di un elemento che il tuo corpo non produce. Sono assolutamente da evitare i carboidrati raffinati e zuccheri, poiché ostacolano la produzione naturale di collagene e danneggiano l’organismo.

Se non riesci ad integrare correttamente il collagene con la dieta, allora puoi servirti di integratori specifici. Si tratta di compresse o fiale, in grado di dare al corpo la giusta quantità di collagene di cui necessità. È possibile trovare in farmacia il prodotto più giusto per i tuoi bisogni.

Il collagene può essere assunto anche per contrastare l'invecchiamento della pelle. Grazie a specifiche creme con collagene e acido ialuronico, è possibile rimpolpare le zone deteriorate del nostro viso, provocando un certo ringiovanimento del viso ma anche del corpo. Si tratta di rimedi di medicina estetica adatti per tutti coloro che, con il passare del tempo, hanno notato un certo decadimento.